Benvenuti all'inizio

Il fatto che un'azienda di biciclette si preoccupi dell'ambiente ha decisamente senso. Realizziamo un prodotto che offre una soluzione a molti dei problemi più complessi del mondo: congestione, salute pubblica, cambiamento climatico. Tuttavia, per troppo tempo all'industria ciclistica è stato dato un lasciapassare ambientale basato su questo presupposto. Anche i prodotti a beneficio delle persone e del pianeta lasciano un'impronta. Ed è un'impronta che dobbiamo considerare.

Nel 2020, abbiamo condotto il nostro primo audit sulle emissioni. L'obiettivo era comprendere meglio il nostro impatto e definire un piano per diventare cittadini globali più consapevoli e sostenibili. Il report illustra i risultati e spiega le azioni che abbiamo intrapreso per alleggerire il nostro impatto, dettagliando gli obiettivi e definendo le prospettive di cambiamento.

Questi sono i primi passi del percorso che ci impegniamo a intraprendere. Pubblicheremo resoconti e aggiornamenti regolari sui progressi compiuti e condivideremo le nostre conoscenze e i nostri successi per far sì che quando guarderemo indietro di dieci anni, saremo orgogliosi dei progressi compiuti.

10. Ridurre la dipendenza dal trasporto per via aerea

Che sia per via aerea, stradale o marittima, il trasporto del prodotto è la nostra maggiore incidenza operativa in termini di carbonio. Il trasporto per via aerea ha un impronta 84 volte superiore a quella del trasporto via mare. Stiamo perfezionando i nostri processi di concerto con tutta la nostra catena di distribuzione per ridurre il nostro chilometraggio di trasporto via aerea del 75% entro il 2024.

9. Spedizioni consolidate ai rivenditori

Per ridurre le emissioni derivanti dalle spedizioni terrestri, i nostri rivenditori dell'Europa continentale utilizzano una soluzione di trasporto basata su lotti che ha ridotto drasticamente il chilometraggio richiesto per movimentare i prodotti dal distributore ai negozi. Attualmente stiamo lavorando a una strategia di spedizione consolidata a livello globale da adottare entro il 2024.

8. Utilizzo accresciuto di energia rinnovabile

La nostra sede generale utilizza attualmente un mix energetico costituito dal 60,6% di energia eolica, dal 33,3% di biogas e dal 6,1% di energia solare. Il nostro impianto di distribuzione in California è alimentato al 100% da fonti rinnovabili e il nostro impianto situato nel New Jersey effettuerà questa transizione entro il 2021. Entro il 2023, tutte le strutture di proprietà Trek a livello globale saranno interamente alimentate con energia da fonti rinnovabili.

7. Riduzione dei viaggi aziendali

Le trasferte aziendali rappresentano solo il 7% delle nostre emissioni operative; durante la pandemia abbiamo imparato che possiamo viaggiare meno pur gestendo un business efficiente. Nel 2021 le trasferte aziendali sono state ridotte del 50% rispetto ai livelli pre-pandemia e continueremo a ridurre gli spostamenti via aerea anche in futuro.

6. Incrementare il ricorso a materiali alternativi

Ci impegniamo a utilizzare materiali alternativi; riciclati, riciclabili, di recupero o ricondizionati, e a progettare all'insegna della circolarità quando e dove possibile. Oggi realizziamo 15 prodotti interamente con materiali di recupero. Nel prossimo futuro sono previsti molti altri progetti.

5. Creazione di impianti di produzione a zero-discarica

Nel 2020, abbiamo intrapreso consapevolezza e riduzione dei rifiuti creati dal nostro impianto di produzione proprietario in Wisconsin. Nuovi sistemi sono ora in funzione per istituire processi che possiamo trasferire ai nostri centri di distribuzione, ai rivenditori e al nostro stabilimento di produzione tedesco, con l'obiettivo di diventare zero-discarica entro il 2024.

4. Creazione e protezione di nuovi trail

Far sì che più persone utilizzino la bicicletta significa assicurarsi che a livello mondiale ci siano spazi dedicati esclusivamente ai fruitori di questo mezzo di trasporto. Fondata nel 2021, la Trek Foundation offre supporto per sviluppare piste ciclabili e infrastrutture ad uso pubblico e proteggere il territorio da ogni forma di sfruttamento urbano eccessivo.

3. Eliminare i rifiuti in plastica

Nel 2020, Marlin, il nostro modello di bicicletta più popolare ha iniziato la sua spedizione utilizzando un nuovo imballaggio che ha dimezzato i pezzi non riciclabili. Abbiamo esteso questo processo a tutto il nostro packaging di biciclette e accessori, eliminando 196.678 kg di plastica in un solo anno.

2. Aumento delle opportunità di accesso al bike sharing

Dal 2009, il sistema bike sharing BCycle di Trek, ha ridotto la congestione e le emissioni di carbonio dovute al trasporto, fornendo un'alternativa di trasporto più sana e sostenibile in 35 città. Siamo impegnati a velocizzare questa crescita nel futuro.

1. Aumento della ripartizione modale del trasporto su bici

Le biciclette sono veri e propri attori del cambiamento, e la più grande influenza che possiamo esercitare è la più semplice: far pedalare la gente. Stiamo sostenendo campagne che promuovono il trasporto ciclistico, che forniscono incentivi economici ai centri urbani e ai singoli individui per incoraggiarli a scegliere il trasporto sostenibile e che realizzano infrastrutture più efficienti dedicate alle biciclette.

È necessario che ognuno di noi si impegni per apportare i cambiamenti di cui il mondo ha bisogno.
Scopri cosa puoi intraprendere per fare la differenza.

Confronta prodotti

Avvia confronto
Italia / Italiano
You’re looking at the Italia / Italiano Trek Bicycle website. Don’t worry. We’ve all taken a wrong turn before. View your country’s Trek Bicycle website here.