1. Loading...

A cyclist wearing a headband takes a selfie with his parked bike on a hill.

Vivere a 25 km/h

C’è una cosa da sapere su Ryan van Duzer: è sempre pronto per un’avventura. Vive a Boulder, nel Colorado, ma passa buona parte del suo tempo in viaggio, conducendo una vita di avventure a 25 km/h. Un paio d'anni fa Ryan ha pubblicato su YouTube un tributo alla sua Trek 8000 del 2001, consumata dall'uso, che ha guidato dal Sud America fino a casa, dopo aver prestato servizio nei Corpi di pace, mettendola infine a riposo dopo un disastroso guasto meccanico.

Per farla breve, ha attirato la nostra attenzione e, da allora, abbiamo seguito le sue avventure, rivolgendoci occasionalmente a lui per chiedergli di sperimentare i nuovi prodotti Trek e Bontrager.

Ryan conosce l’avventura. Ha attraversato in bicicletta giungle, montagne e deserti in alcuni dei luoghi più remoti al mondo, partecipando anche al Burning Man. Recentemente ha attraversato 2.700 chilometri di sentieri impervi e sabbiosi nella penisola messicana di Baja con la sua bicicletta Trek 1120.

Qui condivide alcuni ottimi consigli per percorrere nel miglior modo il Baja Divide. Dai un'occhiata a questi 10 consigli prima di iniziare il viaggio!

1. Agua!

Preparati a trasportarne molta. Ogni giorno ne caricavo sulla bici fino a 10 litri, rendendo la mia attrezzatura piuttosto pesante. Avere molta acqua con sé è di vitale importanza nell’arido e caldo tracciato di Baja. Per due o tre giorni, in base alla tua velocità, potresti trovarti in zone prive di servizi. Puoi risparmiare denaro ed evitare di acquistare enormi bottiglie di plastica usando i centri di filtrazione dell’acqua. Ogni città ne ha uno, normalmente ubicato nei piccoli negozi di alimentari. Una manciata di pesos permette di rifornirsi di 10 litri di acqua.

2. Il Messico è stupendo

Ho avuto la fortuna di percorrere questo fantastico paese con la mia bicicletta, ammirare panorami mozzafiato e incontrare persone che ricorderò per il resto della mia vita. Se la tua impressione del Messico è influenzata da notizie di violenza, lasciati dire che non ho mai provato alcuna sensazione di pericolo durante l’intera permanenza in questo paese. Ciò non significa che non è necessario prendere precauzioni dettate dal buon senso, ma vale per ogni luogo che si visita. Mi sono sempre trovato bene nei piccoli villaggi e nelle città. I miei ricordi preferiti del Baja sono legati ai momenti in cui ho incontrato altre persone.

3. Impara un po’ di spagnolo

Memorizza alcune frasi in spagnolo, ti torneranno utili non solo durante la navigazione e quando andrai a fare la spesa, ma ti permetteranno anche di entrare in contatto in modo particolare con gli abitanti locali. A me ha permesso di giocare a calcio con i bambini, cosa che ha riempito di gioia il mio viaggio. È assolutamente possibile attraversare tutta la penisola senza saper parlare spagnolo, ma ti consiglio di approfittarne per impararlo almeno un po'. Ti assicuro che arricchirà la tua esperienza!

4.Affronta la sabbia

È difficile pedalare nella sabbia. Inutile usare mezzi termini. Semplificati la vita utilizzando pneumatici mid-fat da 3". Per me, Trek 1120 è stata la bicicletta perfetta per il Baja Divide. Rallenta, cammina e regola la pressione dello pneumatico. Ecco un’ottima parola spagnola: tranquilo. Fanne il tuo motto. Stai tranquillo. Fa tutto parte dell’avventura.

5. Dormi sotto le stelle

Molti bikepacker preferiscono dormire in una tenda per restare al riparo da piccoli animali, ma nel Baja l’ideale è dormire sotto le stelle, un’esperienza assolutamente da provare! Farai dei sogni meravigliosi grazie al cielo notturno del Baja.

6. Non dimenticarti di mangiare frutta e verdura!

La maggior parte delle stazioni di servizio e dei negozi locali vendono il miglior cibo spazzatura del mondo. Dopo aver bruciato migliaia di calorie durante una faticosa giornata in bicicletta, potresti avere la tentazione di fare una scorpacciata di girelle glassate, ma mangiare cibo preconfezionato ti si potrebbe ritorcere contro. In ogni città c’è almeno un posto dove viene servito del cibo caldo. Un piatto di riso e fagioli fa bene al corpo. Inoltre, mangiare in una città lungo il percorso è un ottimo modo per sostenere le comunità locali e fare nuove amicizie.

7. Sacchetti di fagioli!

A volte mangerai nel luogo in cui ti sarai accampato. Dopo un percorso in bicicletta, i cibi che preferisco sono un sacchetto di fagioli messicani fritti, un pacco di tortilla di mais fresche e un po’ di formaggio con salsa piccante. I sacchetti di fagioli sono facili da portare con sé, così come le tortilla (ho scoperto che la farina di grano si conserva più a lungo del mais) e una piccola bottiglia di salsa piccante. Puoi trovare con facilità questi prodotti nelle città lungo il percorso.

8. Tuffati nell’oceano ogni volta che ne avrai l’opportunità.

L’Oceano Pacifico è freddo e il mare di Cortez solo leggermente più caldo, ma un tuffo veloce ti ridarà brio e ti permetterà di lavare via di dosso lo sporco accumulato durante il percorso. Consiglio dell’esperto: nuota con i vestiti addosso, sembreranno appena usciti dalla lavatrice. Più o meno.

9. Scegli la tua avventura!

Il Baja Divide non è difficile da percorrere, se hai scaricato su un dispositivo GPS le mappe facilmente reperibili. Tuttavia, quando sei stanco di avventurarti per terreni impervi, puoi abbandonare il tracciato con facilità e inserirti sulla strada principale. La Highway 1 è stretta, ma normalmente gli autisti prestano attenzione alle biciclette e allo spazio necessario per superarle.

10. Alcuni giorni sarà dura

Accetta subito questo aspetto per non rovinarti il divertimento. Ho passato la vita girando il mondo in bicicletta, ma nulla è stato massacrante come il Baja. Preparati ad affrontare salite devastanti, distese infinite di sabbia, strade sterrate e un calore implacabile. Ma preparati anche a un'esperienza incredibile, a panorami indimenticabili e a tanto divertimento. Pedalare nei deserti del Baja è stato uno dei più bei momenti della mia vita e ti consiglio vivamente di iniziare oggi a pianificare la tua avventura!

Confronta prodotti

Avvia confronto
Italia / Italiano
You’re looking at the Italia / Italiano Trek Bicycle website. Don’t worry. We’ve all taken a wrong turn before. View your country’s Trek Bicycle website here.