1. Loading...

Ritarda la frenata. Mantieni il controllo.

Una delle più grandi innovazioni di tutti i tempi che riguarda le biciclette, la sospensione posteriore, serve a mantenere il ciclista ancorato a terra in totale controllo. Per anni, diversi progetti delle sospensioni non sono riusciti a garantire i vantaggi di questa tecnologia in frenata. Di fatto, la frenata blocca la sospensione. Ed è stato così finché Trek non ha scoperto l'Active Braking Pivot (ABP): un sistema brevettato sviluppato per mantenere attiva la sospensione posteriore durante la frenata. Niente più vibrazioni, meno slittamenti: sicurezza totale sia in frenata che non. ABP è tutto questo.

In funzione, sempre

Le innovazioni nella tecnologia delle sospensioni hanno reso le mountain bike più veloci, sicure e divertenti per molte più persone. Molti di questi ciclisti hanno provato la frustrazione degli ammortizzatori posteriori che si bloccano non appena si frena prima di un grande ostacolo o di uno tornante stretto.

La storia la sapete: si tira la leva del freno, la forcella si comprime, l'ammortizzatore posteriore si estende e non succede nulla. La ruota posteriore vola sopra l'ostacolo dandovi la sensazione che sia sotto sforzo, e voi vi sentite meno sicuri dato che la sospensione non vi aiuta proprio nel momento del bisogno. Non rimane che scegliere tra frenare bene prima di un ostacolo, rallentando, o tentare di passare nelle parti del percorso che non si conoscono così bene da poter pedalare in maniera aggressiva.

Modificando la posizione del perno della sospensione posteriore, gli ingegneri di Trek hanno creato un sistema che evita il blocco. L'assorbimento degli urti continua durante la frenata, eliminando il problema di dover affidarsi ai propri freni o alla sospensione per superare i tratti più difficili. Con l’ABP, entrambi funzionano simultaneamente.

In questo modo si mantiene la trazione dato che la ruota posteriore rimane saldamente ancorata a terra mentre la sospensione è in funzione. Un maggior appoggio dello pneumatico significa maggior potenza di frenata, ossia non occorre usare i freni più del dovuto. Ridurre il carico sulla forcella anteriore consente di mantenere la stabilità e la maneggevolezza che occorre per attraversare i terreni rocciosi a velocità sostenute.

I percorsi dissestati necessitano di sospensioni che funzionino sempre, sia in frenata che non.

Il vantaggio competitivo

Sebbene ABP sia stato sviluppato per migliorare la guidabilità delle mountain bike, qualunque sia il livello dell'atleta, le sue prestazioni garantiscono un enorme vantaggio durante le competizioni. Dato che così si aumenta la trazione e di conseguenza si migliora l'efficienza in frenata, con ABP è possibile frenare più tardi rispetto agli altri concorrenti. Minor tempo di frenata si traduce in velocità medie più elevate che significano più podi.

Come funziona l’ABP

ABP è efficace perché l’asse di rotazione è concentrico al perno della ruota, collegata al sistema di sospensione Full Floater di Trek. Il perno concentrico è posizionato direttamente tra foderi alti e bassi, e consiste in cuscinetto su un perno fissato al carro. Questo posizionamento crea una separazione tra le forze frenanti e la funzione della sospensione, consentendo ad entrambi i sistemi di funzionare liberamente.

Indicato spesso come "freno flottante", la pinza freno è fissata su un supporto oscillante che le consente di "flottare" in maniera indipendente dal movimento di telaio e sospensione. Di conseguenza, la rotazione relativa tra il disco e la pinza si riduce in confronto a molti altri modelli.

ABP si distingue da tutti gli altri design delle sospensioni posteriori multi-link perché permette di apportare modifiche al design di una parte del sistema senza influenzare le altre. ABP distingue il modo in cui Trek concettualizza le prestazioni di frenata, sospensioni e pedalata consentendo regolazioni precise di ciascun aspetto che influenza la qualità della guida.

I ciclisti possono aspettarsi trazione e azione della sospensione uniti da sistemi di collegamento complessi, ma con l'accelerazione, la reattività e la durata di norma garantite da un sistema single-pivot.

Il risultato di queste innovazioni nel design? Sospensione più attiva, maggior potenza di frenata e una pedalata più efficiente e sotto controllo.

Talmente ottima che la impieghiamo dovunque

Situazioni che implichino frenate o urti si trovano in tutte le discipline ed è per questo che abbiamo dotato della tecnologia ABP tutta la linea di biciclette da mountain bike full suspension Trek.

Disponibile su:

Confronta prodotti Portapacchi

Avvia confronto
Italia / Italiano
You’re looking at the Italia / Italiano Trek Bicycle website. Don’t worry. We’ve all taken a wrong turn before. View your country’s Trek Bicycle website here.