Qhubeka: il progresso dell'Africa viaggia su due ruote

Il team sudafricano si sta allenando per gareggiare nella prima stagione Pro Continental in Europa

Il verbo nguni "Qhubeka" ha varie traduzioni (progredire, continuare, andare avanti), tutte egualmente calzanti al team che ha scelto questo nome e che sta rivoluzionando sia il ciclismo sportivo, diventando il primo Professional Continental Team certificato dall'UCI, sia l'Africa, fornendo biciclette ai bambini delle comunità rurali prive di mezzi di trasporto.

Fino a poco tempo fa, l'Africa non era certo uno dei protagonisti della scena ciclistica mondiale. Anzi, non era nemmeno un attore marginale. Nessun team africano era all'altezza delle gare di punta del settore, le UCI Professional Continental. O almeno non fino a novembre 2012, quando il team sudafricano MTN-Qhubeka è diventato il primo del continente a ricevere la licenza di UCI Professional Continental Team.

Come suggerisce il nome, il team Qhubeka si pone obiettivi graduali. Lo scarto tra il livello Pro African a quello Pro Continental è enorme, perciò negli ultimi cinque anni gli atleti sudafricani hanno dovuto compiere l'impegnativo passaggio dal carico di allenamento Pro African al più rigoroso programma delle squadre regine d'Europa. I loro sforzi sono stati premiati: nel 2013, il team Qhubeka fa il suo debutto ufficiale nelle gare d'élite europee e punta a ipotecare la partecipazione al prestigioso Tour de France entro il 2015.

Ma gli obiettivi della Qhubeka si spingono oltre il plotone. Il team, infatti, è anche motore di importanti cambiamenti sociali e ha sottoscritto una partnership con World Bicycle Relief per la donazione di biciclette alle comunità rurali dell'Africa, dove generalmente i bambini devono percorrere lunghe distanze a piedi per raggiungere scuole, ospedali e negozi.

Una bicicletta riduce i tempi di spostamento degli studenti del 75% e quintuplica la capacità di carico. Grazie al contributo della Qhubeka, la vita di decine di migliaia di bambini africani è cambiata e il profilo sempre più alto team sta contribuendo a sensibilizzare il pubblico ai problemi dell'Africa rurale, tra cui l'assoluta mancanza di mezzi di trasporto.

Trek è fiera di sponsorizzare questo meritevole team, deciso a conquistare un posto nel gotha internazionale del ciclismo. Forza Qhubeka!


La nostra ispirazione viene dai grandi atleti che scelgono le bici Trek, dai campioni del mondo ai guerrieri del fine settimana. Sono loro che ci spingono a pensare in grande e a dare sempre il meglio.


Condividi questa storia

Finalmente il primo team ciclistico UCI Pro Continental africano! MTN-Qhubeka trasforma lo sport e il continente.


Oppure clicca su:
http://www.trekbikes.com/it/it/stories/2013/02/qhubeka

Bici (0)

Scegli fino a tre modelli.



アンケート調査へのご協力

およそ10分間のアンケートに答えていただくことで、1万円相当のボントレガー商品を抽選でプレゼント致します。