Top Fuel

Ritorna. E più veloce che mai.

La bici che ha dominato i podi delle principali gare di mountain bike è tornata per reclamare il gradino più alto. Rifinita e rinvigorita con le nuove tecnologie, la Top Fuel è la bici più veloce sul trail.

Migliore che mai, la Top Fuel è una bici versatile e veloce, ideale per i rider che si dedicano all'XC, alle marathon o per il team Trek Factory Racing impegnato nella Coppa del Mondo.

  1. Sospensione avanzata per l’XC Le collaudate tecnologie di Trek, come ABP, EVO Link e Full Floater, sono ottimizzate per l'efficienza e la velocità con le basse escursioni, inclusi gli ammortizzatori da competizione.

  2. Rigidità doppia: Boost148/110 La maggiore ampiezza del mozzo posteriore (148mm) e del mozzo anteriore (110mm) sulle 29er permette di avere ruote più larghe e più rigide, foderi più corti e la possibilità di montare una varietà più ampia di corone.

  3. G2: una 29er più maneggevole La geometria avanzata del telaio e l'offset personalizzato della forcella assicurano una maggiore manegevolezza alle basse velocità, senza compromettere la stabilità alle velocità più elevate.

  4. Smart Wheel Size Un solo formato di ruota non va bene per tutti. Abbiamo messo la ruota giusta su ogni telaio: 27.5" sui telai da 15,5", 29er sui telai da 17,5" e superiori. Tutti vincenti.

Cosa dicono

È chiaro che Trek ha migliorato il suo destriero di punta in maniera notevole. Sono state migliorate le prestazioni con un telaio rigido e sospensioni solide che i rider più accaniti del cross-country chiedevano a gran voce.

Josh Patterson
Bike Radar